Home > Cosa fare > Cosa fare a Malta a maggio 2018: tutti gli eventi ufficiali
guardie di fronte al palazzo del gran maestro a Valletta

Cosa fare a Malta a maggio 2018: tutti gli eventi ufficiali

Malta a maggio 2018: l’estate si avvicina, almeno a livello di temperature, non c’è di che lamentarsi. Tra gli eventi principali segnaliamo il proseguimento della mostra su Miró e Picasso al Palazzo del Gran Maestro per tutto il mese di maggio, il Green Festival a inizio mese a Valletta, e un’altra mostra su Manet, a Gozo. A tutto questo vanno aggiunti poi i numerosi eventi legati a Valletta 2018. Da non perdere a fine mese, l’Earth Garden Festival a Ta’ Qali.

Tutto maggio: La carne e lo spirito, mostra di Miró e Picasso – Valletta

Cento acqueforti di Picasso, provenienti dalla serie Vollard Suite (qui trovate informzioni sulla collezione Vollard, in inglese), e 40 dipinti di Joan Miró, provenienti dallo spazio Miró di Madrid, il tutto ospitato all’interno del Palazzo del Gran Maestro, sicuramente uno dei luoghi più scenografici per una mostra del genere. Varrebbe già la pena di per sé visitare il Palazzo del Gran Maestro, con questa mostra (senza sovrapprezzi), l’occasione diventa ancora più ghiotta. Leggete il nostro articolo sul Palazzo del Gran Maestro per tutte le informazioni pratiche.

Tutto maggio: Mostra L’isola è ciò che il mare circonda – Valletta

Il 28 chiude l’esposizione culturale principale di Valletta 2018, intitolata L’isola è ciò che il mare circonda. L’esibizione, suddivisa in vari luoghi della capitale maltese, ha visto la partecipazione di 25 artisti, locali e internazionali, con installazioni che vogliono far riflettere sul concetto d’isolanità, e i rapporti tra il mare e la terra. L’esposizione rappresenta un’occasione unica per poter visitare luoghi meno conosciuti di Valletta, come alcuni bunker della seconda guerra mondiale o il vecchio mercato del pesce, fondendo insieme arte e storia. Il costo del biglietto, unico per tutte le installazioni sparse in città, è di soli 5 €. Maggiori informazioni sono disponibili sul sito ufficiale di Valletta 2018.

fino a domenica 13 maggio: Altofest Malta

L’Altofest di Napoli è stato uno degli eventi culturali più premiati negli ultimi anni, e per le celebrazioni di Valletta 2018 i maltesi hanno deciso bene di organizzare un’edizione speciale in giro per Malta. Ne avevamo già scritto ad aprile, vi rimandiamo direttamente al sito ufficiale della manifestazione per avere maggiori ragguagli.

lunedì 30 aprile – venerdì 20 maggio: le acqueforti di Manet, Alfred Strölin Edition, 1905 – Victoria

La mostra espone per la prima volta a Malta la collezione Strölin, composta da acqueforti di Manet prodotte per l’appunto nel 1905. L’esibizione itinerante proviene direttamente dall’Italia, per la precisione da Urbino, dov’è stata ospitata in precedenza. La storia delle acqueforti è curiosa: le lastre furono incise da Manet intorno al 1860, in uno dei periodi più floridi dell’artista, ma le stampe furono fatte soltanto molti anni dopo, nel 1905 per l’appunto, per conto del collezionista d’arte Alfred Strölin, che distrusse le lastre poco dopo, mantenendo tirature molto ridotte. La collezione comprende una trentina di acqueforti, e sarà esposta all’interno della sede del Ministero per Gozo, in Pjazza San Frangisk a Victoria, in pratica alle spalle della stazione degli autobus di Victoria, la città più importante di Gozo. L’esposizione sarà accessibile dal lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 16:30, e il sabato e la domenica dalle 9:00 fino alle 12:00.

giovedì 3 maggio – domenica 6 maggio: Valletta Green Festival – Valletta

Ogni anno, la piazza centrale di Valletta, Pjazza Sant Gorg, viene letteralmente ricoperta di fiori: nel 2017 ne furono impiegati circa 80.000. Si tratta soltanto dell’evento più appariscente del Green Festival: durante tutto il fine settimana sono previste attività per le famiglie, e aperture speciali di alcuni palazzi normalmente chiusi al pubblico, come i giardini dell’Arcivescovo, e il convento di Santa Caterina.

sabato 5 maggio: festival dei fuochi d’artificio a Mqabba

fuochi d'artificio a Malta

Figuriamoci se poteva mancare un evento a base di fuochi d’artificio a maggio: in occasione della ricorrenza di Nostra Signora del Giglio, 20 fabbriche artigianali maltesi daranno vita ad una competizione pirotecnica a Mqabba, a partire dalle 21:00. Chi vive a Malta lo sa bene, che queste competizioni sono molto sentite fra la popolazione locale, e in effetti i risultati sono impressionanti, tenuto conto che le fabbriche sono collegate a singole congregazioni religiose di villaggi che non fanno più di 5.000 abitanti. Si può vedere qualche foto sul sito ufficiale della congregazione della Madonna del Giglio.

domenica 20 maggio – Irkotta festival – Kirkop

La parola irkotta non vi dirà nulla, però se vi diciamo che è in maltese vuol dire ricotta, allora l’interesse aumenta subito. Questo è uno di quegli eventi gastronomici tipici di Malta, dove in pratica vengono comunicate tre cose: data, luogo e pietanza. I maltesi non hanno bisogno di sapere null’altro. Se vi piacciono i cannoli, allora questo è il posto giusto: la festa inizia alle 10 del mattino e finisce alle 10 di sera. Se volete degustare senza troppa ressa vi suggeriamo di arrivare prima di pranzo.

domenica 20 maggio – Concours d’elegance – Valletta

Tutti gli appassionati di auto d’epoca si potranno deliziare con questo concorso gratuito per le strade di Valletta, ovviamente gratuito. Per stuzzicarvi l’appetito vi rimandiamo alle foto dell’edizione 2017 sul sito ufficiale dell’evento.

lunedì 28 maggio – sabato 2 giugno: 20° settimana della moda di Malta – Valletta

personalmente non sono particolarmente patito di moda, però devo dire che l’organizzazione dell’evento del 2017 a forte Sant’Elmo, a Valletta, vantava una scenografia che poche città possono offrire. Informazioni sull’evento possono essere trovate sul sito ufficiale della manifestazione.

giovedì 31 maggio – domenica 3 giugno: Earth Garden Festival – Ta’ Qali

A noi l’Earth Garden Festival piace: cartellone solido, ottima location, costo ragionevole e possibilità di campeggiare. Il fatto di non poterci andare (abbiamo un matrimonio in Italia in quella data), ci fa rodere parecchio. 4 stage principali, 35 tra concerti e performance DJ live, due zone di campeggio, 150.000 partecipanti nella scorsa edizione. E noi saremo a un matrimonio. Per tutti gli interessati, questo è il link del sito ufficiale della manifestazione, dove potete trovare maggiori informazioni e prenotare biglietti e tende.

Che tempo farà a maggio a Malta? Si può già fare il bagno? Leggete il nostro articolo sul clima e sulle temperature a Malta previste a maggio. Se invece siete interessati agli eventi del mese successivo, non dovete fare altro che leggere l’articolo su giugno 2018 a Malta.

[Totale: 0 voti Media: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.