Home > Cosa fare > Quanto costa viaggiare a Malta (e qualche trucco per risparmiare)
quanto costa un viaggio a malta

Quanto costa viaggiare a Malta (e qualche trucco per risparmiare)

Rispondiamo subito alla domanda principale: Quanto costa viaggiare a Malta? Poco. Se cercate una destinazione economica per un weekend fuori casa, magari quando l’estate è ormai lontana, allora Malta fa al caso vostro. Se invece l’obiettivo è un posto diverso dal solito per le ferie estive, Malta offre prezzi molto competitivi. Vediamo tutte le voci principali:

Voli per Malta

Il 97% dei turisti arriva a Malta in aereo: Air Malta e Ryanair collegano diversi aeroporti italiani con l’unico aeroporto maltese di Luqa durante tutto l’anno, altre compagnie, come Volotea, propongono alcune linee solo durante l’estate. La compagnia di bandiera maltese effettua collegamenti diretti con Roma Fiumicino, Milano Linate e Catania, gli irlandesi di Ryanair invece collegano 10 destinazioni in tutta Italia. I prezzi fra le due compagnie in realtà non sono molto diversi, in bassa stagione potete trovare un biglietto a/r a meno di 40 € con poco anticipo; in alta stagione il prezzo può variare da 100 a 250 € per un a/r, a seconda del momento della prenotazione (con ryanair potete prenotare 6 mesi prima) e delle date scelte. Potete fare una rapida ricerca su un comparatore di voli, noi usiamo Momondo, che è un comparatore di comparatori, quindi offre prezzi molto competitivi.

Cerca subito un volo in offerta per Malta!

Alloggi a Malta

Le località turistiche vicino al mare costano di più rispetto ai villaggi nell’interno, e Malta è più cara di Gozo. Se volete risparmiare, in estate può convenire un appartamento, in inverno gli alberghi praticano offerte molto interessanti. Sliema e St. Julian’s sono le due località più quotate, ma anche quelle dove il costo della vita è maggiore. In bassa stagione i prezzi di partenza per un appartamento o un hotel sono rispettivamente di 35 e 25 €, in alta stagione calcolate almeno il doppio, intorno a ferragosto anche il triplo. Gli ostelli sono convenienti solo in alta stagione o se viaggiate da soli.

Le località non sono tutte uguali, alcune sono ideali per il turismo culturale, altre per spiagge e natura, altre ancora sono più adatte per fare vita notturna, con grandi differenze di prezzo fra una e l’altra: leggete la nostra guida su dove dormire a Malta per cercare il luogo più adatto.

Cibo e bevande

cena di pesce a Malta
noi ci proviamo a fare una foto prima di svuotare i piatti, ma non ci riusciamo mai

Mangiare a Malta costa incredibilmente poco, soprattutto quando uscite dai circuiti più battuti (Sliema e St. Julian’s): una cena a base di pesce può costare 25 – 30 €, affrontare un enorme panino maltese costa circa 5 €, e se provate specialità da strada come i pastizzi o le pie, un paio di euro sono più che sufficienti. A Gozo costa tutto di meno: abbiamo pagato per un buffet di carne alla brace 15 miseri euro, oppure panini immani con carne a 3,50 €. Per quanto riguarda i bar, potete trovare una pinta di birra a 3 € già a Valletta, nel resto dell’isola anche alla metà. St. Julian’s e Bugibba hanno la maggiore concentrazione di bar dell’isola, per cui i prezzi rimangono molto competitivi. Tenete presente, prima di ordinare, che le porzioni nei ristoranti possono essere molto abbondanti: guardate nei tavoli intorno.

Vi piace il pesce e alloggiate in appartamento? Compratelo! Andate ai mercati di Marsaxlokk (la domenica) e di Birgu (il martedì) comprate e portate a casa! Le orate d’acquacoltura costano 7 € al chilo, tranci di tonno o pescespada si trovano da 15 € al chilo!

Trasporti maltesi

La rete dei trasporti pubblici è capillare e vi porta ovunque, l’importante è non avere fretta. Per un weekend può bastare una 12 Single Journeys Card, in sostanza un abbonamento da 12 viaggi in autobus per 15 €, utilizzabile anche da più persone. Se puntate a rimanere per più di 5 giorni, allora fare la Explorer Card, a 21 €. Sugli abbonamenti dell’autobus ne parliamo più in dettaglio qui: come funzionano, dove farli e come usarli.

Chi non vuole dipendere dagli orari degli autobus può noleggiare un’auto per conto proprio: in bassa stagione potete trovare offerte molto convienienti, ma anche in alta stagione, se prenotate in tempo, potreste spendere intorno ai 30 € al giorno. In questa guida trovate tutti i nostri consigli e un paio di contatti utili. I motorini si possono noleggiare con facilità, ma sono cari: calcolate 25 € al giorno in estate.

Monumenti ed escursioni

indicazioni turistiche a Valletta
indicazioni turistiche a Valletta

I biglietti per i monumenti e i templi non costano molto: vi consigliamo di spendere 10 € per la Concattedrale di San Giovanni Battista a Malta, 8 € per i templi di Hagar Qim e Mnajdra, e 5 € per la Cittadella di Victoria a Gozo.

Se volete vedere più cose conviene comprare la Malta Discount Card: si tratta di una carta turistica con sconti del 50% per i musei principali e i templi, oltre ad altri sconti per escursioni e ristoranti. La cosa interessante è che una sola carta vale per due adulti e fino a tre bambini alla volta. Qui potete leggere di più in merito alla Malta Discount Card.

È facile fare un’escursione in barca a Malta: da non perdere quella a Comino, con la sua stupenda Blue Lagoon. Il costo è intorno ai 25 € a persona, ma varia a seconda dei servizi inclusi e dei luoghi di partenza: si può anche spendere molto meno andando per conto vostro. Maggiori informazioni le trovate sulla nostra guida su come andare e cosa fare a Comino.

Per concludere

In base alle nostre esperienze dirette e indirette (amici e parenti), un viaggio a Malta, tutto incluso, può costare mediamente 100 € al giorno a persona a luglio e agosto, e circa la metà durante il resto dell’anno. Diciamo mediamente, perché i prezzi variano parecchio a seconda delle località e del momento della prenotazione. Se organizzato in tempo, un viaggio a Malta può essere molto economico anche in estate.

Per ogni dubbio o domanda postate nei commenti, vi risponderemo quanto prima!

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

15 commenti

  1. Ciao, noi dopo tante ricerche abbiamo trovato un appartamento a berzebbuga, siamo in 6 over 60 (3coppie)non credo che la scelta sia stata delle migliori ma ho dovuto rispettare certe cifre e certe asigenze personali .Partiremo il 16 maggio x un totale di 9 giorni. Scelta discreta?

    • Gianluca Giacovelli

      Ciao Graziella,
      intanto grazie per averci scritto. Intanto ti rimando al nostro articolo su Birzebbugia, per avere qualche lume su quello che potete fare in zona. Mia opinione personale: è un po’ più impegnativo muoversi da lì con i mezzi pubblici (se noleggiate l’auto nessun problema), e in effetti il panorama è un po’ deturpato dal porto, però si mangia bene. I ristoranti, proprio per non essere in una zona turistica, sono di buona qualità e con prezzi contenuti, e ve ne accorgerete perché sono sempre pieni. Potrebbe essere una scelta discreta.
      buon viaggio a Malta e in caso facci sapere!
      Gianluca

  2. ciao, ho prenotato per mail dal 22 al 29 giugno, prenderemo una macchina a noleggio. dove ci conviene alloggiare? a noi piace alloggiare in un unico posto e poi muoverci con l’auto. cenare tutte le sere fuori è troppo dispendioso?
    grazie

    • Gianluca Giacovelli

      Ciao Marta,
      grazie per averci scritto! Se avete l’auto e vi piace il mare vi consiglio Mellieha: spiagge vicine, buoni ristoranti ed è facile arrivare a Gozo e Comino, in ogni caso puoi leggere qualche approfondimento qui . Ristoranti: per una cena a base di pesce noi spendiamo normalmente sui 20-30 €, dipende più da cosa prendi che dal ristorante di per sé.

      Gianluca

  3. Grazie mille! Allora dirottiamo su Sliema!

  4. Ciao!
    Approfitto della tua gentilezza per chiederti un consiglio, arriverò a malta a fine mese, starò 4 giorni col mio ragazzo, valutavamo di alloggiare in zona Bugibba…sicuramente più economica rispetto sliema e la valletta….ma secondo te, vale la pena? I bus circolano anche di sera? O è meglio spendere qualcosa in più e stare già al centro?? Aspetto tue dritte 🙂

    • Gianluca Giacovelli

      Ciao Giovanna,
      intanto grazie per averci scritto! A prescindere da tutto Bugibba è una località estiva, di questi tempi non c’è molto da fare, ovvio che in estate le cose cambiano. Sliema potrebbe essere leggermente più cara di Bugibba, Valletta lo è certamente molto di più. Ne vale la pena? A Sliema certamente sì; a Valletta la differenza di prezzo potrebbe non essere giustificata se non sei interessata ad un certo tipo di esperienza, tenuto conto inoltre che il traghetto ci mette 10 minuti per arrivare a Valletta da Sliema ferries.
      Gli autobus non circolano più dopo le 22:30 nella maggior parte dei casi, tranne alcune sparute linee notturne in partenza da St. Julian’s il venerdì e il sabato notte. Leggi il nostro articolo sugli autobus, trovi tutte le informazioni necessarie.

  5. Arianna Ilardo

    Ciao! Ad aprile ho in programma 3 giorni pieni su questa splendida isola. Siamo due ragazzi di 22 anni, quindi vorremmo qualche consiglio per un tour breve ma ricco e possibilmente a portata di tasche da studente! Alloggeremo in un ostello a Pembroke e ci sposteremo coi pullman. Cosa non possiamo assolutamente perdere? Esistono pacchetti che consentano di fare più cose possibili? Domandata poi: dove ci consigliate di andare la sera?
    Grazie! 😊

    • Gianluca Giacovelli

      Ciao Arianna,
      grazie per averci scritto!
      Parto dall’ultima domanda, la più facile. La sera a St. Julian’s, è vicino al vostro alloggio ed è dove ci sono più locali in tutta Malta.
      Cose da non perdere:
      1) la Concattedrale di San Giovanni Battista a Valleta, costa 10 € ma se li merita solo per Caravaggio, in realtà tutta la chiesa è spettacolare.
      2) un giro per Valletta (gratis), se volete strafare vi consiglio Forte Sant’Elmo e il Museo Nazionale della Guerra al suo interno;
      3) mattina ai templi di Hagar Qim e Mnajdra, e poi da lì con il 201 il pomeriggio a Mdina e Rabat;
      4) giornata a Gozo, fino alla cittadella di Victoria (con un biglietto potete vedere tutti i musei all’interno, ma potete andare al risparmio totale e limitarvi a girare per le stradine della Cittadella). Fate in tempo per andare a vedere un paesino a caso a Gozo, e fermarvi a mangiare una ftira (enormi panini maltesi).
      Pranzo a base di pastizzi in giro, con 2 € a testa vi riempirete. Portatevi i tesserini da studente, nei musei pubblici vi fanno degli sconti.
      Esistono dei pacchetti, però si risparmia tempo, non denaro.
      All’interno del sito trovate articoli su tutto ciò che è stato descritto sopra, soprattutto sulle linee degli autobus necessari per raggiungere i vari posti. Segnatevi con cura gli orari, perché se perdete una corsa a volte c’è da aspettare un’ora.
      buona giornata!
      Gianluca

  6. liviano mazzarini

    SAREMO A SLIEMA NELLA MATTINATA DEL 31 MARZO E SIAMO UNA COMITIVA DI 9-10 PESONE. COSA CI CONSIGLIERESTI PER LE DUE GIORNATE E MEZZA DI PERMANENZA NELL’ISOLA?? GRAZIE PER LA VS.CORTESIA

    • Gianluca Giacovelli

      Ciao Liviano,
      se siete interessati agli eventi di Pasqua, vi consiglio di andare sabato nelle Tre Città, dove potrete vedere le widja, una specie di presepe pasquale preparato all’interno di parrocchie e case private, e potete approfittare dell’ingresso gratuito al Palazzo dell’Inquisitore, a Birgu, durante tutto il 31. Potete prendere il ferry da Sliema a Valletta la mattinata del 31, visitare Valletta e poi da lì prendere il secondo ferry per le Tre Città in primo pomeriggio.
      Domenica vi consiglio di dedicarla a Valletta, dove ci saranno le bande musicali in giro per la città, e infine di dedicare il lunedì alla visita dei templi nel sud dell’isola (in mattinata) e delle città di Mdina e Rabat (in pomeriggio). Puoi trovare informazioni dettagliate su orari e mezzi da prendere navigando nel menu superiore. Solo per la giornata di lunedì vi consiglio di prendere due auto a noleggio, così potete esplorare tutto, ma vi sconsiglio di farlo sabato e domenica, se intendete visitare le Tre Città e Valletta.
      buona giornata,
      Gianluca

  7. Ciao a tutti. Io parto domani per 3giorni a Malta. Ho affittato l’auto ma sono un po’preoccupata per il parcheggio. L’Hotel dove soggiorno è in saint George’s bay e nn ha parcheggio interno.
    C’è modo di parcheggiare gratuitamente in zona ora in passa stagione? Il parcheggio quando è a pagamento si paga anche la notte o da una certa ora in poi è gratuito?
    Grazie mille

    • Gianluca Giacovelli

      Ciao Maria Teresa,
      tranquilla, di questi tempi si trova parcheggio abbastanza facilmente. Per quanto riguarda i parcheggi, posso dirti che – in genere – la tariffa è a giornata, però ti conviene sempre accertartene.
      buona giornata,
      Gianluca

  8. Salve Ragazzi,abbiamo prenotato il volo (rayaner) e la macchina x questa splendida isola x 10 giorni dal 16 al 26 giugno, abbiamo 3 figli di 6 9 12 anni, non vorremmo restare fermi in un posto ma spostarci con soste di 3 giorni circa, amiamo il mare, che tra l’altro, vediamo solo in vacanza, ma vorremmo cercare di vedere quanto piu possibile e strategico di questa isola, per portarne via un po’ con noi x sempre.
    Quale itinerario ci consigliereste?

    • Gianluca Giacovelli

      Ciao Nadia,
      grazie per averci scritto! Dividerei il viaggio in questo modo: prima parte nel sud di Malta (intendo l’isola principale), seconda parte a nord, e terza parte a Gozo.
      – Nella prima parte potresti alloggiare a Sliema/ St. Julian’s, oppure se preferisci sfruttare l’auto puoi cercare qualcosa a Marsaskala (nostri amici hanno alloggiato qui e si sono trovati bene), dove c’è molto meno affollamento, e hai il mare sempre a due passi. Puoi fare una giornata piena a Valletta, una giornata alle Tre Città (porta la ciurma al Museo delle Scienze Esplora, si divertiranno da matti), e un’altra mezza giornata ai templi, alternando con il mare.
      – Per la seconda parte puoi andare a Mellieha o Bugibba: con l’auto andrei a Mellieha. In entrambi i casi puoi fare una mezza giornata a Mdina e Rabat, giornata piena a Comino, e un giorno puoi sfruttarlo per portare i ragazzi al Villaggio di Braccio di Ferro, si trova vicino a Mellieha.
      – Terza parte Gozo: se hai l’auto un posto vale l’altro (Gozo è lunga 12 km), puoi visitare la Cittadella di Victoria e i templi di Gigantija, completando le giornate a mare.
      Esplorando il menu del sito trovi tutti gli articoli sulle località e le attrazioni citate, a breve dovremmo pubblicare il nostro articolo su Malta con i bambini, con la lista delle attrazioni specifiche per i bambini, lo commento qui sotto così ti arriva la notifica!
      Per gli aggiornamenti sugli eventi puoi iscriverti alla nostra pagina su FB, postiamo di tanto in tanto anche qualche foto, così iniziate a farvi venire l’acquolina 🙂
      buona giornata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *