Gozo: come arrivarci da Malta, cosa vedere e come muoversi

Vale la pena visitare Gozo? Certamente sì: l’isoletta ha un suo fascino tutto suo, con la tipica aria rilassata da isola del Mediterraneo, viva in estate e molto silenziosa nel resto dell’anno. In questo articolo spieghiamo come arrivare a Gozo dalle principali località turistiche, come muoversi una volta arrivati, e cosa vedere.

Come arrivare a Gozo da Malta

A parte le escursioni in barca organizzate da Sliema e Bugibba, di cui parliamo in avanti, ci sono due servizi di ferry che arrivano a Gozo, uno da Valletta, quindi dalla zona centrale di Malta, e l’altro da Ċirkewwa, all’estremità nord. Se non avete noleggiato l’auto, e alloggiate tra Valletta, Sliema e St. Julian’s, vi conviene prendere il ferry da Valletta. Se alloggiate nella zona di St. Paul’s Bay (Bugibba e Qawra) o a Mellieħa, oppure avete noleggiato un mezzo, allora dovrete prendere l’imbarco da Ċirkewwa. In alternativa potete partecipare ad un’escursione organizzata in barca. Avrete meno tempo a disposizione sull’isola, ma anche meno pensieri su orari e linee da prendere, di questo ne parliamo più sotto.

Escursioni organizzate in barca a Gozo da una giornata

Chi non vuole passare una giornata fra autobus vari, può andare a Gozo con un’escursione organizzata in barca: ne trovate in partenza da Sliema Ferries, e dal molo di Bugibba. Per questioni geografiche le visite da Bugibba sono migliori, in quanto passate meno tempo in barca e più tempo a terra.

  • Per quelle da Bugibba la compagnia migliore è di gran lunga la Sea Adventure: il costo dell’escursione a Gozo è di 25 € ad adulto, ma è possibile usufruire di uno sconto del 10% se si prenota online, inserendo il codice VIAGGIMALTA. Qui il sito per prenotare online, con foto e dettagli.
  • Da Sliema invece ci sono varie compagnie, Luzzu, Captain Morgan, e altre ancora. In bassa stagione potete andare sul lungomare di Sliema direttamente il giorno dell’escursione, ci sono vari chioschi dove prendere i biglietti. Dato che passerete molto tempo in barca organizzatevi con creme solari e cose da mangiare. Tra la varie compagnie suggeriamo Luzzu, non hanno un sito funzionante, ma potete prenotare qui. Non si tratta di una visita guidata (come quelle che facciamo noi), è un’escursione dove prendete una barca da Malta a Gozo, e una volta sbarcati vi portano a Victoria, la città più importante di Gozo, per un paio d’ore.

Raggiungere Gozo per conto proprio da Valletta o da Ċirkewwa

Per i costi conviene sempre prendere il ferry da Ċirkewwa, visto che da lì un biglietto a/r costa 4,65 €, mentre da Valletta il biglietto a/r costa 15 €.

Come tempi dipende da dove alloggiate:

  • dall’area di Sliema (che include anche St. Julian’s, Gzira e Msida) dovrete intanto raggiungere il molo di Cirkewwa in autobus, questo richiede un’ora, se non avete auto o moto dovrete arrivare almeno un quarto d’ora prima al molo e poi navigare per 20 minuti. Totale, 1 ora e 45 minuti. Se prendete il ferry da Valletta dovrete comunque raggiungere il molo lì, da Sliema sono circa 25 minuti, arrivare almeno 10 minuti prima e navigare per 45 minuti, per un totale di un’ora e 20 minuti.
  • Se alloggiate a Valletta potete imbarcarvi direttamente raggiungendo il molo in 5-10 minuti a piedi, quindi potreste impiegare complessivamente 50 minuti per arrivare a Gozo. In autobus dovreste considerare almeno un’ora per raggiungere il molo da Cirkewwa.

Imbarcarsi a Gozo da Valletta

Dal primo giugno 2021 è stato attivato il servizio ferry per Gozo direttamente da Valletta, con la compagnia Gozo Fast Ferry (questo è il loro sito: gozofastferry.com/). Ci sono partenze circa ogni 45 minuti, a maggio 2022 la prima navigazione da Valletta parte alle 7:00 ,e l’ultima da Gozo alle 21:00.

Controllate gli orari effettivi di partenza ed arrivo con Gozo Fast Ferry direttamente sul loro sito in questa pagina: gozofastferry.com/schedules/, in quanto gli orari hanno subito numerosi cambi nel corso degli ultimi mesi.

  • L’imbarco del ferry da Valletta si trova al molo Lascaris, esattamente in questo punto. Per arrivarci dalla stazione degli autobus di Valletta è sufficiente entrare in città dal Main Gate (la porta d’ingresso di Valletta), girare a destra dopo 100 metri e raggiungere i Barrakka Gardens. Prendete l’ascensore, scendete giù e una volta usciti basta attraversare la strada. Troverete comunque dei cartelli con le indicazioni.
  • Il biglietto sola andata costa 7,50 € per gli adulti e 3 € per i bambini da 4 a 10 anni inclusi. Il passaggio è gratis per i bambini fino a 4 anni. Consigliamo di prendere il biglietto online sul sito della compagnia, per evitare di rimanere a terra. La pagina dove comprare sul sito i biglietti online è piuttosto nascosta, probabilmente per testare davvero le vostre intenzioni, comunque è questa: https://book.gozofastferry.com/.

Il ferry è accessibile per passeggini e sedie a rotelle, ed inoltre si può portare gratis la bici.

Imbarcarsi a Gozo da Ċirkewwa

Il molo per il ferry classico si trova a Ċirkewwa, all’estremità nord di Malta. Da qui potete imbarcarvi per il ferry: in 20 minuti di navigazione potrete sbarcare a Mġarr di Gozo. Il ferry è gestito dalla Gozo Channel: il ferry ha un frequenza dai 45 minuti di giorno ai 90 minuti di notte. Il collegamento è garantito tutti i giorni, festivi inclusi. Se andate in auto cercate di arrivare almeno 30 minuti prima della partenza, d’estate – soprattutto ad agosto – è preferibile arrivare ancora prima.

Questo è il sito della Gozo Channel con orari e condizioni del mare.

Il biglietto si paga sempre al ritorno a Malta (quindi nella biglietteria di Mġarr a Gozo).

  • Il passaggio a/r per gli adulti costa 4,65 €,, a partire da 13 anni (4,05 € per i viaggi notturni). I bambini da 3 a 12 anni inclusi invece pagano 1,15 €, mentre il viaggio è gratuito per i neonati fino a 3 anni. Imbarcare una bici costa 1,15 €.
  • I biglietti per i mezzi includono anche quello dell’autista: se siete in 2 su un’auto dovrete pagare due biglietti, un biglietto include il passaggio del mezzo e dell’autista, e un altro biglietto per il singolo passeggero. Portare una moto costa 8,15 €, un’auto 15,70 € (ridotto a 12,80 € se l’imbarco avviene dopo le 20:00).

Quali autobus prendere per raggiungere l’imbarco di Ċirkewwa?

L’imbarco per Ċirkewwa è un vero e proprio edificio, situato di fronte alla fermata degli autobus di Ċirkewwa. La fermata è il capolinea di tutte le linee che arrivano lì, quindi non potete sbagliarvi.

  • Da Valletta, Birkirkara e Mosta potete prendere il 41 (orari e percorso) o il 42 (orari e percorso), le due linee si alternano nella partenza ogni 15 minuti dalla stazione degli autobus di Valletta.
  • Da Sliema e St. Julian’s, prendete la linea 222 (orari e percorso), in partenza ogni 30 minuti dalla fermata di Sliema ferries.
  • Dalla zona di St. Paul’s Bay (quindi Bugibba, Qawra e Xemxija) potete prendere la linea 221 (orari e percorso), in partenza ogni 20 minuti dalla stazione degli autobus di Bugibba.
  • Dal sud di Malta, dovete raggiungere prima Valletta o l’aeroporto:rimandiamo ai singoli articoli su Marsaskala, Marsaxlokk e Birzebbuga per maggiori dettagli.

Come arrivare a Gozo direttamente dall’aeroporto di Malta

All’uscita dell’aeroporto troverete la banchina con le fermate degli autobus. Prendete la linea X1 (orari e percorso) fino al capolinea a Ċirkewwa (una corsa ogni 45′). Ipotizzando un livello di traffico medio, l’autobus impiega circa un’ora e un quarto ad arrivare a Ċirkewwa dall’aeroporto.

imbarco ferry Cirkewwa
imbarco per il ferry a Ċirkewwa
  • Gli orari variano a seconda della stagione e del momento della giornata e si possono controllare sul sito della compagnia dei ferry.In generale c’è un traghetto ogni 45 minuti di giorno e ogni 90 minuti di notte. Il collegamento viene interrotto se il mare è molto mosso, circa 3-4 volte all’anno, il sito della compagnia è sempre aggiornato in merito, quindi controllatelo.
  • I biglietti sono sempre di andata e ritorno, e si pagano solamente al rientro da Gozo, sia per i passeggeri, sia per auto o moto. Il costo per le persone è di 4,65 € per gli adulti (se prendete il traghetto da Gozo dopo le 20:00 il costo scende a 4,05 €), e 1,15 € per i bambini da 3 a 12 anni.
  • Il biglietto a/r per le auto è di 15,70 €, ridotto a 12,80 € se dopo le 20:00, e include il biglietto per l’autista. Per moto o scooter il passaggio costa 8,15 €, incluso il guidatore, ridotto a 6.95 € dopo le 20:00. Infine il passaggio per le bici costa 1,15 €. Tutte le tariffe, incluso camper, autobus o quant’altro, si possono controllare sulla pagina del sito ufficiale.
  • A luglio ed agosto in auto vi conviene arrivare 45 minuti prima della partenza. Quando ci sono i ponti festivi a Malta, molti abitanti locali ne approfittano per andare a fare un weekend a Gozo, ossia a Pasqua, il 7 e il 29 giugno e l’8 settembre.

Come muoversi a Gozo?

Tutte le linee degli autobus meno una hanno un capolinea alla stazione degli autobus di Victoria (Rabat), nel centro dell’isola: questo vuol dire che se dovete spostarvi da una località all’altra, per quanto tecnicamente vicine, dovete sempre tornare a Victoria. Questo vuol dire che fare il giro panoramico dell’isola con i mezzi pubblici è impossibile. Se andate a Gozo con i mezzi pubblici, potete visitare al massimo 2 o 3 località, e sono le stesse dove vogliono andare tutti: aspettatevi quindi di fare anche code importanti in fermate apparentemente sperdute.

Stazione degli autobus a Victoria - Rabat
dalla stazione degli autobus di Victoria potete raggiungere tutte le altre località a Gozo

Autobus: appena di fronte all’uscita del molo ferry di Mġarr si trova la fermata dell’autobus chiamata Vapur, con 3  linee verso Victoria e una verso Marsalforn:

  • Da Mġarr a Victoria prendete il 301 (circa uno ogni 45′, qui orari e percorso), il 305 (uno ogni 45′, qui orari e percorso) o il 323 (orari e percorso);
  • Sempre da Mġarr operano due linee TD (dirette) in partenza ogni 30′ e sincronizzate con la partenza del ferry veloce per Valletta: sono la linea TD30 (orari e percorso) verso Xlendi e TD31 (orari e percorso) per Marsalforn.
  • Per raggiungere subito i templi di Ggantija, la spiaggia di Ramla Bay o Marsalforn senza passare da Victoria prendete il 322: ne parte uno ogni 45′, questi sono orari e percorso.
  • Una linea speciale notturna, la N301, fa due corse il venerdì e il sabato alle 23:15 e alle 23:45, tra Mġarr e Victoria. Anche per questa linea potete leggere orari e percorso.

Per quanto riguarda i taxi, ne abbiamo parlato a parte con dettagli su tutte le tariffe.

Quando visitare Gozo?

Il ferry per Gozo funziona tutto l’anno, festivi inclusi, almeno un paio di volte all’anno il servizio viene interrotto per il mare mosso, ma a parte questo non ci sono particolari limitazioni.

  • Primavera. È il periodo migliore per le escursioni naturalistiche: Gozo si colora di verde, ed è possibile fare lunghe passeggiate vicino al mare grazie alle temperature miti (in ogni caso fare il giro il dell’isola significa percorrere circa 55 km). Gli eventi principali sono il carnevale di Nadur, uno dei più belli di Malta, e le processioni pasquali.
  • Estate.  Mare. Semplicemente tanto mare, le acque cristalline invitano alle immersioni, come per il resto di Malta è un delitto non portarsi una maschera. Se poi volete darvi al folklore, non perdetevi le feste patronali, con chiese adornate di tutto punto, bande musicali, bancarelle e l’immancabile processione.
  • Autunno. Caldo permettendo si può tornare a fare le escursioni naturalistiche, ma si può fare il bagno fino a metà ottobre, a seconda delle stagioni anche fino a inizio novembre.

Cosa vedere a Gozo?

I trasporti locali a Gozo sono abbastanza lenti, per cui se non avete un vostro mezzo in realtà le scelte sono abbastanza limitate in una visita in giornata. Se avete l’auto potete tranquillamente visitare tutta l’isola andando a caso, e in una giornata potreste aver visto più o meno tutto. Questi sono i luoghi più facili da raggiungere con gli autobus:

  • Victoria (o Rabat di Gozo). Da non confondere con la Rabat vicino Mdina, è la città più importante dell’isola di Gozo. Oltre alla sua Cittadella (ne parliamo a parte), sono caratteristiche le vie del centro storico. Informazioni più dettagliate su Victoria (come arrivarci, dove mangiare e cosa vedere) le potete leggere qui.
  • Cittadella di Victoria (Rabat). Anche conosciuta come Kastell (o Gran Castello), è una piccola cittadina fortificata. Passeggiando tra le tortuose stradine si incrociano vari musei, la maestosa Cattedrale dell’Assunta, il tutto difeso da possenti mura. Bellissima sia di giorno che di sera, maggiori dettagli in questo articolo.
  • Templi di Ggantija (Xaghra). Patrimonio UNESCO dal 1980, questo sito archeologico fu costruito     ancora prima del più famoso Stonehenge, in Inghilterra. Il sito contiene le più antiche strutture in pietra di questo genere al mondo e la loro storia si fonde con credenze popolari, miti e superstizioni. Anche sui templi abbiamo scritto un articolo più dettagliato, con foto, orari e come arrivarci, lo trovate qui.

Tutte le strutture pubbliche, ossia il complesso storico-museale della Cittadella di Victoria, e i templi di Ġgantija, possono essere visitati con un unico biglietto: il Gozo discovery Combo Ticket, dal costo di 13 € per gli adulti, 9 € per studenti e maggiori di 65 anni, e 7 € per i bambini fino a 12 anni. Esiste anche una versione famigliare, dal costo di 35 €, che copre due adulti e due bambini.

Spiagge di Gozo

Gozo possiede alcune delle spiagge più scenografiche di tutto l’arcipelago maltese: è il caso certamente di Ramla Bay, la più grande spiaggia sabbiosa di tutta Malta: tradizionalmente la spiaggia è legata all’Odissea, in quanto Ulisse e Calipso avrebbero passato 7 anni in questa località, precisamente in una grotta – per l’appunto di Calipso – situata sopra la spiaggia.

Potete leggere tutto quello che vi serve sapere su Ramla Bay – come arrivare e quali servizi ci sono –  e su tutte le spiagge gozitane nel nostro articolo dedicato alle spiagge di Gozo.

  1. Gianluca
    Rispondiamo a tutte le richieste per le visite guidate direttamente via email, per questo le richieste in merito sembrano senza risposta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

74 commenti su “Gozo: come arrivarci da Malta, cosa vedere e come muoversi

  1. 15 Aprile 2024 at 14:25 Rispondi
    FERNANDO BRUNO

    Gentile Gianluca,
    vorrei sapere se il traghetto per Gozo da Cirkewwa, che prenderei direttamente con la mia auto a noleggio, presenta problemi di accessibilità dal garage ai ponti passeggeri, avendo a bordo una persona con problemi di disabilità nella deambulazione.
    Grazie

    1. 16 Aprile 2024 at 23:07
      Gianluca

      Buonasera Fernando,
      il molo di Cirkewwa in effetti è composto da un edificio per i passeggeri e dall’ingresso per le auto. Dall’edificio può accedere direttamente al ponte passeggeri della nave, senza passare dai ponti inferiori dove vengono lasciate le auto. L’interno dell’edificio è pienamente accessibile, i ponti dove lascia l’auto no. Ignoro – ma m’informerò presto – se è previsto un servizio di assistenza per gli utenti disabili. Non ricordo se ci sono ascensori sulle navi che effettuano il collegamento (sono tre) ma lo spazio risicato tra le auto rende già impegnativo il passaggio per chiunque, senza contare le scale, strette e ripide. Appena ho novità la contatto direttamente all’email che ha lasciato per il suo commento.
      A presto,
      Gianluca

  2. 15 Aprile 2024 at 14:23 Rispondi
    FERNANDO BRUNO

    Sito web utilissimo, ben costruito e ricco di informazioni di dettaglio

  3. 2 Marzo 2024 at 17:05 Rispondi
    Manuela

    Gentile Gianluca,
    le card Flex e Explore valgono anche per gli autobus a Gozo?

    1. 3 Marzo 2024 at 10:19
      Gianluca

      Buongiorno Manuela,
      sì, gli abbonamenti turistici sono validi in tutto l’arcipelago maltese, Gozo inclusa.
      A presto,
      Gianluca

  4. 3 Febbraio 2024 at 14:23 Rispondi
    Donatella Solinas

    Buongiorno.
    Avendo programmato per maggio un soggiorno di 10 giorni a Malta, vorrei sapere se vale la pena pernottare un paio di giorni a Gozo o se sarebbero sufficienti le escursioni organizzate, via mare.
    Chiedo, poi , consiglio sulla località dove sarebbe più gradevole e comodo alloggiare a Malta e, nel caso, anche a Gozo.
    Grazie

    1. 4 Febbraio 2024 at 19:01
      Gianluca

      Buonasera Donatella,
      certamente le consiglio di pernottare un paio di notti a Gozo, a maggior ragione se intende stare a Malta per molti giorni, rimanere un paio di giorni a Gozo le permette di vivere un’esperienza molto diversa da quello che vedrà a Malta. Per quanto riguarda il dove, molto dipende da come intende muoversi, trova un approfondimento sul tema in questo articolo: https://viaggimalta.it/dove-dormire-malta/.
      A presto,
      Gianluca

  5. 31 Gennaio 2024 at 08:32 Rispondi
    Michele

    Ciao Gianluca. Stiamo per andare a Malta e volevamo vedere il Carnevale di Nadur, ma per la notte del Sabato 10 Febbraio sembra tutto già occupato. Due domande: ci sono taxi a Gozo? Perché ci sarebbe un hotel a 2,5 ma in un’altro paese…forse spostarsi a piedi non è la migliore scelta. 2)sai se il Carnevale a Nadur lo festeggiano solo il sabato, o magari anche il venerdì o domenica/lunedì sera? Se avete qualche contatto di affittacamere a Nadur, benvenuti siano 🙂 Grazie tante

    1. 1 Febbraio 2024 at 16:08
      Gianluca

      Buon pomeriggio Michele,
      Ci sono ovviamente taxi a Gozo, il carnevale a Nadur è festeggiato tutti i giorni fino al martedì grasso, e mi spiace, ma non abbiamo contatti diretti in quel paese.
      A presto,
      Gianluca