Home > Cosa fare > Cosa fare a Malta ad agosto 2019: festival (e feste) per tutti!
fuochi d'artificio a Valletta

Cosa fare a Malta ad agosto 2019: festival (e feste) per tutti!

Malta ad agosto è nel pieno della sua stagione turistica, per cui tutti gli eventi maggiori sono concentrati in questo mese: concerti, festival e feste patronali, con un ricchissimo calendario per tutti i gusti: impossibile non trovare qualcosa che ispiri una serata fuori. Tra le feste più importanti segnaliamo l’Assunzione il 15 agosto, dove molti paesi danno vita alla propria festa patronale, e nello stesso periodo, per gli amanti del profano, il Glitch Festival (14-16 agosto), forse il miglior appuntamento di musica elettronica dell’anno a Malta. Infine vi ricordiamo le nostre visite guidate, che almeno per noi, sono certamente importanti. Per queste ultime potete leggere maggiori informazioni in questa pagina.

Concerti e festival

giovedì 25 luglio – sabato 3 agosto: The Farsons Beer Festival – Ta’ Qali

concerto stage rock Farsons Beer Festival

Il Farsons Beer Festival è uno degli eventi che più ci piace di agosto: musica gratuita e una sterminata scelte di birre da provare. Ospitato al Parco nazionale di Ta’ Qali (quasi tutti gli eventi maggiori maltesi sono organizzati lì), si presenta con tre aree concerti, una principale, una rock e una blues, e un cartellone ricco di band e cantanti maltesi, per lo più sconosciuti, ma il livello qualitativo complessivo è buono. E poi è gratis. Ci piace per la vastissima scelta di birre (oltre 70), e qui oltre alle maltesi ci sono anche presenze internazionali di prim’ordine, come la Leffe o l’italianissima Baladin. Un’altra ragione per cui l’evento ci piace parecchio: per il rientro ci sono linee degli autobus speciali verso il resto dell’isola, con corse ogni 30 minuti tra le 23:00 e la mezzanotte, esteso durante il fine settimana fino alle 00:30. Qui trovate i percorsi delle linee.

Giovedì 8 – domenica 11 agosto: Delicata Wine Festival – Valletta

Delicata è il nome di uno dei principali produttori di vino maltese, e organizza da qualche anno a questa parte un evento ospitato in uno degli scenari più belli di Malta: gli Upper Barakka Gardens di Valletta. Quest’anno l’ingresso è gratuito e per degustare i vini si userà un sistema a gettoni: con 16 € si riceve un borsellino da 24 gettoni (nel 2017 erano 15 €, alzati a 16 nel 2018), con i quali si possono assaggiare vari vini, con un costo variabile dai 3 ai 6 gettoni. Se interessati vi consigliamo caldamente di prendere i biglietti online, in quanto l’accesso è limitato. Per noi il vermentino zibibbo rimane ancora il migliore di Delicata, secco e con personalità. Ovviamente vi spieghiamo anche come raggiungere i giardini Barrakka.

Venerdì 9 – sabato 10 agosto: Malta international Food Festival, Gozo edition

Il Malta international food festival è ospitato al centro di Xewxija, a Gozo, con possibilità di assaggiare cibo proveniente sia da Malta, che da altre parti del mondo. Dieci stand con cuochi provenienti da 10 aree geografiche diverse, musica dal vivo su due palcoscenici, se vi trovate a Gozo vale la pena fare un salto. Questoè il sito ufficiale della manifestazione, dove potete trovare maggiori informazioni.

Domenica 11 – Sabato 17 agosto: Summer Daze – Ta’ Qali

La seconda edizione di questo festival dance è decisamente promettente e potrebbe superare a mani basse il Tomorrowland di Malta, ma andiamo con ordine:

  • Domenica 11: serata d’apertura all’Uno: the Martinez Brothers;
  • mercoledì 14: Paul Kalkbrenner si esibirà affiancato da Green Velvet, Loco Dice, Monki ed altri DJ;
  • giovedì 15: il grande David Guetta + James Arthur, Tyga, Alle Farben, Danny Howard, ed il maltese Tenishia.
  • Venerdì e sabato ci sono altre serate all’Uno, vi rimandiamo alla line up sul sito ufficiale.

La vera chicca dell’evento è l’ingresso gratuito sia il 14 che il 15 agosto: basta prenotarsi sul questo sito e non dimenticare il ticket a casa!

Mercoledì 14 – venerdì 16 agosto: Glitch Festival – Ta’ Qali (Gianpula)

Rapidamente assurto all’olimpo dei festival più importanti di musica elettronica, il Glitch Festival sta facendo parlare di sé per l’ottima organizzazione e il cartellone importante. Sull’organizzazione possiamo confermare che si tratta di gente davvero preparata: il programma del 2019 era disponibile già a marzo (caso più unico che raro qui a Malta), a cui vi rimandiamo per maggiori informazioni.

Giovedì 15 agosto: festa dell’Assunzione (varie località)

In effetti la giornata di Ferragosto è molto sentita a Malta, ed è in assoluto quella con più feste patronali in tutta Malta, per cui, in qualsiasi punto vi troviate a Malta o Gozo, potrete vedere i fuochi d’artificio partire da più paesi. Oltre a questo segnaliamo la serata al Valletta Waterfront, dedicata al folklore maltese (balli tradizionali, strumenti musicali locali e un mercatino artigianale), a partire dal tramonto.

Venerdì 30 – domenica 1 settembre: Malta Craft Beer Festival – Valletta

Un festival delle birre artigianali a Malta: si presenta bene in quanto sarà ospitato all’interno di Forte Sant’Elmo a Valletta e la scelta dei birrifici è davvero ampia: oltre alle maltesi ritroviamo ancora la Baladin, la tedesca Stone, Delta IPA e poi birre polacche, danesi e chi più ne ha più ne metta. Anche qui è entrato a regime il sistema a gettoni: l’ingresso da 1 giorno viene 18€ e comprende 10 gettoni ed il boccale del festival. Se siete indecisi potete acquistare il biglietto direttamente all’ingresso. Maggiori informazioni, come al solito, sul sito ufficiale.

Feste patronali

Non potete dire di essere davvero stati a Malta se almeno una sera non siete andati ad una festa patronale di paese. Si tratta dell’evento principale di ogni paesino e villaggio maltese, con un livello di partecipazione e di organizzazione sorprendenti, se si tiene conto che raramente a Malta i villaggi superano i 5.000 abitanti. Da chiarire: il concetto di festa patronale a Malta non ha molto a che vedere con quello che succede normalmente in Italia, i maltesi festeggiano il proprio patrono come se avessero vinto la coppa del mondo di calcio.

Ogni singolo paese organizza la propria festa con gli eventi maggiori durante il fine settimana, la maggior parte di queste feste ha luogo in estate. I fuochi d’artificio, immancabili, vengono in genere sparati intorno alle 22:00. Queste le date e i paesi di agosto.

sabato 3 – domenica 4 agosto

  • Birzebbuġa: San Pietro in Catene;
  • Valletta: San Domenico;
  • Qala (Gozo): San Giuseppe;
  • Lija: Trasfigurazione di Nostro Signore. Lija è uno dei Tre Villaggi;
  • San Ġwann: Nostra Signora di Lourdes

Sabato 10 agosto: San Lorenzo – Birgu

San Lorenzo è il patrono di Birgu, dove viene adeguatamente festeggiato con un sontuoso programma di fuochi d’artificio, per circa un’ora di spettacoli pirotecnici, la notte del 10 agosto. Visto lo splendido scenario, è uno spettacolo da non perdere.

Sabato 10 – Domenica 11 agosto

  • San Lawrenz (Gozo): San Lorenzo;
  • Ħamrun: San Gaetano;

Giovedì 15 agosto

L’assunzione della Vergine è una festa nazionale, e sono previsti spettacoli con fuochi d’artificio praticamente ovunque. L’evento principale è a Mqabba, in pratica dietro l’aeroporto, dove lo spettacolo del 14 agosto è il culmine di tre (3!) settimane di festeggiamenti. I fuochi d’artificio della notte del 14 agosto sono impressionanti, anche per gli standard maltesi. Per farvi un’idea, guardate il video dello spettacolo del 2013 uno dei migliori degli ultimi anni.

Altre feste patronali previste per il 15 sono a:

Sabato 17 – domenica 18 agosto

  • Birkirkara: Sant’Elena;
  • Dingli: Assunzione;
  • Kirkop: San Leonardo;
  • Mġarr (Gozo): Assunzione;
  • Paola: Nostra Signora di Lourdes;
  • Sliema: Stella Maris;
  • Żebbuġ (Gozo): Assunzione;

venerdì 23 – domenica 25 agosto

  • Birgu: San Domenico;
  • Għajnsielem (Gozo): Nostra Signora di Loreto;
  • Għargħur: San Bartolomeo;
  • Marsa: Maria Regina;
  • Safi: San Paolo;
  • St. Julian’s: la festa di St. Julian’s offre per la serata di venerdì uno spettacolo con fuochi d’artificio sincronizzati, direttamente sulla baia di Spinola, a partire dalle 23:00 fino a mezzanotte;

Agosto è il mese delle spiagge per eccellenza: leggete la nostra guida sulle spiagge maltesi più famose, e come raggiungere Comino e la Blue Lagoon!

Interessa sapere cosa succede il mese successivo? Ecco gli eventi principali per settembre 2019 a Malta!

[Total: 3 Average: 5]

2 commenti

  1. Ciao a tutti e complimenti per questa utilissima guida online.
    Io verrò a Malta a fine agosto, ovvero dal 24 al 26 sarò a Gozo e dal 27 al 30 a Malta.
    Sapete dirmi quali eventi interessanti ci sono? Tipo divertimenti e feste…
    Grazie in anticipo per la risposta e continuate così!

    • Ciao Riccardo,
      grazie per i complimenti e per averci scritto. I festival più grossi li abbiamo segnalati, stessa cosa per le feste di paese (puoi andare a Ghajnsielem a Gozo in quel fine settimana). Per quanto riguarda il resto, se si parla di cose tipo feste in spiaggia o altro, la cosa migliore è d’informarti sul luogo con il classico passaparola: spesso si tratta di eventi con scarso preannuncio, per cui ci è difficile aggiungerli in tempo sul sito.
      buona giornata,
      Gianluca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.