Home > Cosa vedere > Sliema
lungomare di Sliema

Sliema

Sliema, a pochi chilometri da Valletta, è una delle principali zone commerciali e turistiche di Malta: la città offre alberghi, ristoranti, bar e negozi. Sliema è situata su un promontorio: da un lato offre una vista panoramica su Valletta, dall’altra dà sul mare aperto e verso St. Julian’s.

Storia di Sliema

Il nome Sliema deriva da una cappella dedicata alla Madonna Stella del Mare, o Stella Maris, costruita nel 1855: un punto di riferimento per i pescatori della zona. Il nome è legato alla frase di apertura della preghiera dell’Ave Maria, che in maltese è “Sliem Għalik Marija”, dove sliem significa pace, o prosperità.

Un tempo Sliema era un piccolo villaggio di pescatori, poi diventò meta delle villeggiature estive delle più ricche famiglie di Valletta. Il suo sviluppo vero e proprio cominciò relativamente tardi, nel XIX secolo, quando iniziò a trasformarsi in una località residenziale, con edifici vittoriani e ville eleganti in stile vittoriano, costruite dagli inglesi. Diventata una delle prime località di villeggiatura di Malta, la città ha continuato ad espandersi, diventando oggi il luogo con più alberghi di tutta Malta.

Spiagge e lungomare di Sliema

Le spiagge più famose di Sliema sono Balluta Bay e Fond Ghadir. Balluta Bay è la baia che separa Sliema da St. Julian ed è formata da una scenografica scalinata che porta al mare. Fond Ghadir invece è più centrale e più grande, con i tipici grandi scogli piatti maltesi dove è possibile distendersi e prendere il sole. Per quanto possa suonare strano andare al mare a ridosso di una città, non c’è da preoccuparsi: il mare è cristallino e molti vengono qui anche per fare snorkeling.

Il lungomare di Sliema è molto popolare fra abitanti locali e turisti, sia come punto di ritrovo per un aperitivo che per fare jogging. Soprattutto in estate il lungomare diventa molto affollato, soprattutto la sera per iniziare la serata. In inverno l’atmosfera è più rilassante, ma c’è sempre molto movimento in zona.
Percorrendo il lungomare verso Valletta si trova la zona dei moli, le Sliema Ferries (è anche il nome della fermata dell’autobus): da qui partono i traghetti turistici verso le altre spiagge, con molte possibilità di scelta fra imbarcazioni, orari e costi.

Independence Garden

Sliema - Tratto finale dell'Indipendence Garden
Tratto finale dell’Indipendence Garden

L‘Independence Garden è un parco situato in riva al mare a nord di Sliema, lungo il lato che dà verso St. Julian. Il giardino si trova vicino alla spiaggia ed è ben attrezzato con un’area picnic ed ai due lati una zona giochi per bambini dove possono divertirsi in sicurezza. Nel circondario ci sono numerose panchine ed aiuole che allietano la pausa di chi arriva dalla passeggiata sul lungomare. Icona dell’Independence Garden è sicuramente la statua del gatto gigante: opera di Mattew Pandolfini, è stata realizzata con l’idea di fungere da tela su cui gli artisti potessero disegnare, dipingere o colorare a loro gusto. Ovviamente in zona c’è una colonia felina molto nutrita: i gattari qui si chiamano Sliemiżi, ne vedrete parecchi.

Nel parco si trova anche un chiosco con bevande e snack, e si può approfittare di una connessione WI-FI gratuita di discreta qualità.

Shopping

Sliema è il luogo dello shopping a Malta: molti brand famosi anglosassoni hanno un negozio in zona. Fra quelli più interessanti ci sono Top Shop, Wallis, Topman, Dorothy Perkins, Marks&Spencer, Riot e molti altri. Se invece siete più il tipo da boutique, non mancano negozi iconici come Armani, Tommy Hilfiger, Fred Perry, Moschino, Furla o Trussardi. Niente paura, potete perfino parcheggiare strategicamente il vostro ragazzo ad uno dei numerosi caffè o pastizzerie e fiondarvi da MAC Cosmetics o Inglot.

Ci sono anche due centri commerciali: il Tigne Point, proprio in cima al promontorio, di fronte al quale si trova il belvedere su Valletta, e il Plaza Shopping Centre, su Bisazza Street, vicino alla fermata dei bus Ferries. Insomma, chi vuole fare spese ha solo l’imbarazzo della scelta!

Informazioni utili

Come arrivare a Sliema

Mappa semplificata delle principali linee degli autobus da Sliema e St. Julian's
Mappa semplificata delle principali linee degli autobus da Sliema e St. Julian’s. Clicca qui per scaricare il pdf.

Sliema, da buon centro turistico-commerciale, è molto ben collegata con il resto dell’isola, con numerosi autobus verso gli altri centri: si può prendere un bus per Valletta ogni 10 minuti e uno per Bugibba ogni 20. Ecco l’elenco delle linee degli autobus che fanno tappa direttamente a Sliema:

  • 13, 14, 16 e 21: tutte queste linee portano a Valletta.
  • 110: Marsa – Pembroke
  • 202 e 212: Bugibba – Sliema
  • 222: Cirkewwa – Sliema (linea per raggiungere gli imbarchi per Gozo e Comino);
  • 225: Sliema – Għajn Tuffieħa
  • 233: Mater Dei – Swieqi
  • N13: Valletta – St. Julian (notturno attivo venerdì e sabato)
  • X2: da e per l’aeroporto di Malta. Di notte non ci sono autobus verso l’aeroporto, potete prendere un taxi (circa 20 – 25 €) oppure il terravision (7,50 €).

Se andate da Sliema verso sud, ossia verso i templi di Tarxien, Mnajdra, o verso Marsaxlokk, potete scendere alla fermata di Bombi: una vera e propria stazione degli autobus che si snoda su più lati e livelli della strada davanti alle Porte des Bombes di Floriana. In questo caso l’autobus vi lascerà proprio davanti all’ingresso del sottopasso per tutti gli autobus che non vanno nè verso Nord nè verso Valletta, Bombi 3.

Per il tragitto inverso, ossia verso Sliema, l’autobus si ferma al livello superiore: guardando il monumento dovete scendere le scale sulla sinistra, e andare alla fermata di Bombi 4.

Dove mangiare a Sliema

In generale a Sliema non bisogna spendere molto per mangiare, però nei paesi meno turistici a parità di prezzo si mangia meglio.

  • L’Exiles si trova sulla Tower Road, sulla costa, proprio di fronte all’omonima fermata del bus. È composto da un ristorante, un beach club e un lounge, è aperto da mattina a sera ed offre quindi la possibilità di passare l’intera giornata. Il menù presenta un’ampia selezione di pasta, pizza, insalate, secondi, snack veloci e barbecue. La spesa media a persona per un pasto completo è di circa 20 €.
  • Un altro locale gettonato lungo la costa è It-Torri, sito in una vecchia torre di avvistamento del XVII secolo. Il ristorante, in un edificio storico e con vista mare, offre piatti tipici della cucina maltese e mediterranea; la spesa media a persona è di 20-25 €.
  • Uno dei ristoranti più famosi in tutta l’isola è il New York Best, a Qui-si-sana Seafront. Il locale è fortemente incentrato sulla cultura newyorkese, dall’arredamento al look del personale. Il menù è ampio ed offre una rivisitazione della cucina americana a cui sono stati uniti ingredienti maltesi. L’ambiente è curato e gli ingredienti delle pietanze freschi e di qualità. Il prezzo medio a persona è di 15 €.
  • Amigos è un ristorante self service messicano, lungo Dingli Street, verso St. Julian. In questo locale si effettuano le ordinazioni al banco, si paga subito e si verrà serviti direttamente al tavolo. Si può scegliere tra pizze, burgers, nachos e tacos. Una nota di merito è che per tutte le categorie sono state studiate le analoghe versioni vegetariane. I prezzi sono molto convenienti, la spesa media si aggira attorno ai 10 – 15 € a testa.

Dormire a Sliema

I prezzi degli alloggi variano parecchio a seconda della stagione, in primavera o autunno ve la potete cavare davvero con poco, in estate ovviamente tendono ad essere più cari, ma comunque accessibili. A Sliema c’è l’imbarazzo della scelta sia per gli hotel che per gli appartamenti: prima di decidere se fa o meno per voi come destinazione potete leggere il nostro articolo su dove dormire a Malta. Se siete già convinti sulla località questi sono i migliori  appartamenti per qualità – prezzo. Sugli hotel invece potete provare invece a vedere se ci sono offerte last-minute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *