Home > Cosa vedere > Sliema: cosa fare, come muoversi e dove andare a mangiare
lungomare di Sliema

Sliema: cosa fare, come muoversi e dove andare a mangiare

Sliema è uno dei principali centri turistici maltesi: la città offre alberghi, ristoranti, bar e negozi. Dato che Sliema si trova in una posizione piuttosto centrale, è una scelta ideale per chi vuole visitare Malta e fare un po’ di tutto:

  • ci sono molti alberghi, per cui è facile trovare alloggio a prezzi convenienti (dormire a Valletta invece costa mediamente di più);
  • da Sliema si può raggiungere  Valletta tranquillamente in ferry in poco più di 10 minuti;
  • se volete fare vita notturna potete raggiungere molto facilmente St. Julian’s e la zona dei locali di Paceville;
  • d’estate ci sono linee speciali degli autobus verso le spiagge situate a nord di Malta;
  • volendo potete farvi il bagno direttamente a Sliema, le acque sono pulite;
  • per concludere la maggior parte delle scuole d’inglese hanno sede tra Sliema e St. Julian’s.

Una delle caratteristiche particolari di Sliema è che quasi tutte le compagnie tecnologiche hanno sede qui, quindi ci sono moltissimi uffici: tenetene conto in quanto durante gli orari d’ufficio trovare parcheggio è difficile, e negli orari d’ingresso e uscita dagli uffici troverete moltissimo traffico.

Cenni storici

Il nome Sliema è legato alla frase di apertura della preghiera dell’Ave Maria in maltese, Sliem Għalik Marija, dove sliem significa pace, o prosperità: infatti i pescatori della zona definivano con Sliema l’area intorno alla cappella della Stella Maris.

Nata come piccolo villaggio di pescatori, Sliema col tempo diventò meta delle villeggiature estive delle più ricche famiglie di Valletta. Il suo sviluppo vero e proprio cominciò relativamente tardi, nel XIX secolo, quando iniziò a trasformarsi in una località residenziale, con edifici e ville in stile vittoriano, costruite durante il periodo coloniale inglese. Oggi Sliema è il centro economico e turistico di Malta, dato che la maggior parte delle imprese e degli alberghi si trovano qui.

Cosa vedere e fare a Sliema

Sliema non è molto interessante dal punto di vista storico-culturale, una volta che avete fatto una passeggiata sul lungomare ed eventualmente nelle vie dei negozi non c’è molto altro da vedere.

Spiagge e lungomare

Il lungomare di Sliema è caratterizzato da edifici moderni, con molti locali dove andare a bere o cenare, ma è sufficiente addentrarsi nelle vie interne per vedere uno stile architettonico più simile a quello vittoriano britannico che non a quello tipico maltese. Vale certamente la pena fare una passeggiata, e se puntate a fare shopping allora è la destinazione migliore, però prendetela in considerazione più per la sera che non durante il giorno.

Le spiagge più famose di Sliema sono Balluta Bay e Fond Għadir. Mettiamo subito in chiaro che non si tratta di spiagge sabbiose.

  • Balluta Bay è la baia che separa Sliema da St. Julian’s, è facile da riconoscere per via della grande scalinata che porta direttamente in acqua.
  • Fond Għadir invece è più centrale e più grande, anche questa è molto caratteristica: nella roccia sono state scavate delle piscine naturali collegate direttamente con il mare, a cui si può accedere tramite delle scalette. La spiaggia è formata dai tipici grandi scogli piatti maltesi dove è possibile distendersi e prendere il sole.
piscine naturali nella spiaggia di fond ghadird a Sliema
piscine naturali a Fond Ghadir

Per quanto possa suonare strano andare al mare a ridosso di una città, non c’è da preoccuparsi: l’acqua è pulita, e sebbene i fondali non siano variegati come in altre località, vale la pena portarsi una maschera e fare un po’ di snorkeling.

Il lungomare è molto popolare fra i turisti, che si riversano dai numerosi alberghi in zona a tutte le ore del giorno e della sera. Da qui è possibile prendere autobus per le località principali di Malta: dalle Sliema Ferries (è anche il nome della fermata dell’autobus) si possono prendere sia i battelli turistici verso Gozo e Comino, sia il ferry per Valletta.

Independence Garden

Sliema - Tratto finale dell'Indipendence Garden
Tratto finale dell’Indipendence Garden

L‘Independence Garden è un parco situato in riva al mare a nord di Sliema, lungo il lato che dà verso St. Julian. Il giardino si trova vicino alla spiaggia ed è ben attrezzato con un’area picnic ed ai due lati una zona giochi per bambini dove possono divertirsi in sicurezza. Nel circondario ci sono numerose panchine ed aiuole che allietano la pausa di chi arriva dalla passeggiata sul lungomare. Icona dell’Independence Garden è sicuramente la statua del gatto gigante: opera di Mattew Pandolfini, è stata realizzata con l’idea di fungere da tela su cui gli artisti potessero disegnare, dipingere o colorare a loro gusto. Ovviamente in zona c’è una colonia felina molto nutrita: i gattari qui si chiamano Sliemiżi, ne vedrete parecchi. Nel parco si trova anche un chiosco con bevande e snack, e si può approfittare di una connessione WI-FI gratuita di discreta qualità.

Shopping

Sliema è il luogo dello shopping a Malta: molti brand famosi anglosassoni hanno un negozio in zona. Fra quelli più interessanti ci sono Top Shop, Wallis, Topman, Dorothy Perkins, Marks&Spencer, Riot e molti altri. Se invece siete più il tipo da boutique, non mancano negozi iconici come Armani, Tommy Hilfiger, Fred Perry, Moschino, Furla o Trussardi. Niente paura, potete perfino parcheggiare strategicamente il vostro ragazzo ad uno dei numerosi caffè o pastizzerie e fiondarvi da MAC Cosmetics o Inglot. In zona ci sono anche due centri commerciali: il Tigne Point, proprio in cima al promontorio, di fronte al quale si trova il belvedere su Valletta, e il Plaza Shopping Centre, su Bisazza Street, vicino alla fermata dei bus Ferries.

Come muoversi da Sliema

Sliema è collegata bene con il resto di Malta, con numerose linee chiave verso altre località turistiche: un autobus per Valletta parte ogni 10 minuti, uno per Bugibba ogni 20. Qui l’elenco delle linee degli autobus che passano da Sliema, cliccando sulla località proseguirete la navigazione verso i nostri articoli, invece cliccando sul numero della linea si aprirà la pagina con orari e itinerario ufficiale.

  • Da Sliema a Valletta: 13, 13A, 14, 16 o 21, circa uno ogni 5 – 10 minuti; di sera opera la linea notturna N13 fino all’1:30.
  • Da Sliema a Mdina e Rabat: il diretto è il 202: uno ogni 60′, solo in estate (dal 15 luglio 2018) è in funzione la linea TD14 (costa il doppio), con collegamento diretto per Rabat e partenza ogni 60′. In alternativa arrivate alla stazione degli autobus di Valletta e prendete uno tra il 50, 51, 52, 53 o 56, ne parte uno ogni 10′;
  • Per andare a St. Paul’s Bay (ossia Bugibba): il 203 o il 212, ce n’è uno ogni 15′;
  • Per andare da Sliema a Gozo  per conto vostro (ossia non con le escursioni in barca) dovete raggiungere Cirkewwa, con il 222, ogni 30′;
  • Per raggiungere le spiagge di Golden Bay e Għajn Tuffieħa (tra le spiagge più belle di Malta): il 225, in estate ne passa uno ogni 20′, sempre solo in estate entra in funzionamento la linea diretta TD5, con una corsa ogni ora.
  • Per andare da Sliema all’aeroporto bisogna prendere la linea X2, con una corsa ogni ora, e in estate è in funzione anche la linea TD2, stesso percorso in meno tempo, anche questo ogni ora (le due linee si alternano con una partenza ogni 30′). Attenzione: in inverno la linea arriva in aeroporto piuttosto tardi, per cui è impossibile prendere il volo se questo parte in mattinata sul presto; in questo caso le alternative sono prendere un transfer, oppure la navetta della Terravision, a 8 €. Tenete presente però che se siete in due allora vi conviene già prendere un taxi, costa lo stesso e non dovete aspettarlo, qui trovate numeri e costi).
  • Per rientrare di notte da Valletta o St. Julian’s potete prendere l’N13: in precedenza si trattava di una linea in funzione solo il venerdì e il sabato notte, ma dall’estate del 2018 è operativa tutti i giorni. Le frequenze e l’ultima corsa sono variabili, durante la settimana l’ultima corsa è all’1:30 del mattino, il venerdì e sabato un’ora dopo.

Ferry per Valletta

Il modo più veloce per muoversi tra Valletta e Sliema è con il ferry: impiega circa 10 minuti, senza contare il fascino del panorama al tramonto. L’imbarco a Sliema si trova sul lungomare, di fronte alla fermata degli autobus di Sliema Ferries. Il biglietto costa 1,50 € di giorno e 1,75 € la sera per gli adulti, i bambini invece 0,50 €.

 

Insegna con gli orari del ferry tra Valletta e Sliema
Insegna con gli orari del ferry tra Valletta e Sliema

Escursioni in barca per Comino o le baie di Valletta

Dal molo di Sliema, in corrispondenza della fermata dell’autobus di Sliema Ferries, partono escursioni organizzate in barca per Comino o le due baie che circondano Valletta:

  • Per quanto riguarda Comino, le compagnie parlano di escursione, quando forse più correttamente dovrebbero definirlo come passaggio in nave della speranza. Difficile consigliarvi su quale compagnia sia migliore delle altre, prezzi e servizi sono molto simili. Esistono altre opzioni per Comino, come ad esempio andarci per conto vostro: lo spieghiamo in modo più dettagliato nella nostra guida su Comino.
  • Per quanto riguarda l’escursione intorno a Valletta, in genere dura 90 minuti, le partenze sono distribuite lungo tutto l’arco della giornata, incluse alcune verso il tramonto (è l’orario migliore).

Dove (e cosa) mangiare a Sliema

In generale Sliema ha un’offerta davvero ampia di ristoranti e luoghi dove andare a mangiare, però a dirla tutta noi andiamo a Sliema solo per la pizza, in quanto ci sono alcune pizzerie italiane davvero di alto livello. Per quanto riguarda la cucina tipica maltese, o una cena a base di pesce, noi solitamente andiamo in altre località, come Marsaskala.

  • per la cucina maltese Ta’ Kris (vicino alla fermata degli autobus ferries, si trova qui) è molto quotato, e probabilmente è il meglio che si possa trovare in zona. Da provare il coniglio (piatto nazionale maltese) e le specialità del giorno, quasi sempre di carne. Spesa sui 20-30 €.  Un altro locale gettonato lungo la costa è It-Torri, sito in una vecchia torre di avvistamento del XVII secolo. Il ristorante, in un edificio storico e con vista mare, offre piatti tipici della cucina maltese e mediterranea; non è il migliore, ma la spesa media a persona è di 25-35 €.
  • per le pizzerie apriti cielo: Sciantusi (si trova qui, noi siamo patiti della mastunicola con lardo e pecorino), Al Solito Posto (praticamente di fronte a Sciantusi, si trova qui) e i Fratelli La Bufala (al Tigné Point, qui) offrono tutte pizze di ottimo livello, le abbiamo ordinate secondo le nostre preferenze, ma c’è chi la pensa diversamente. Spesa intorno ai 15 € a persona.
  • per chi vuole provare qualcosa di diverso consigliamo di fare un salto a Little Argentina (vicino alla fermata it-torri, qui): ovviamente si tratta di un ristorante argentino per cui l’ideale per mangiare un asado. Conto molto variabile a seconda di quello che prendete, intorno ai 30 €.

Dormire a Sliema

I prezzi degli alloggi a Sliema variano parecchio a seconda della stagione, in primavera o autunno ve la potete cavare davvero con poco, in estate ovviamente tendono ad essere più cari, ma comunque accessibili. Se volete fare un po’ di tutto, allora Sliema è il posto giusto; se arrivate in estate e v’interessa soprattutto andare a mare, meglio alloggiare altrove.

Se v’interessa prendere in affitto un appartamento, tenete presente che spesso si trovano nella parte interna di Sliema, che trovare parcheggio la sera è difficile e che fare la spesa nei dintorni risulta piuttosto caro. Per decidere se dormire a Sliema fa al caso vostro vi rimandiamo al nostro articolo su dove dormire a Malta.

[Totale: 3 voti Media: 4.3]

4 commenti

  1. buon giorno volevo avere un informazione in merito allo sconto sui ristoranti grazie alla discount card , mi chiedevo se deve essere presentata all’ingresso del ristorante a fine cena o se necessita di qualche prenotazione.

    poi volevo avere informazioni sul fatto che possa essere anche recapitata , la card , all albergo

    grazie mille

    • Ciao Giovanni,
      noi la carta l’abbiamo generalmente presentata subito dopo esserci seduti al tavolo, e prima di ordinare. All’interno del libretto inviato con la Card, c’è la lista completa dei ristoranti, degli sconti e delle modalità d’uso: per alcuni ristoranti pare che bisogni prenotare il venerdì e il sabato e accennare la card, però in tutta onestà ci siamo spesso presentati senza prenotazioni e non c’è mai stato nessun problema.
      La Card puoi farla recapitare in albergo, è sufficiente indicare l’indirizzo, e per sicurezza avvisare l’albergo del fatto che riceverete posta. In questo caso non vengono addebitate le spese d’invio internazionale, che sono di 7,50 €.
      buona giornata,
      Gianluca

  2. b.giono vorrei avere informazioni dettagliate su come utilizzare e come capire quali ristoranti a sliema e valletta aderiscono alla card discount malta grazie

    • buongiorno Eros,
      Se non l’hai già letto, ti segnalo questo articolo: https://viaggimalta.it/malta-discount-card/
      Con l’acquisto della carta viene inviato un libretto tascabile, in cui sono descritti tutti i ristoranti e le attività in cui è possibile ottenere uno sconto. I ristoranti partecipanti all’iniziativa sono una settantina, fra Malta e Gozo, di cui una decina fra Sliema e Valletta. Fra i vari in zona ti segnalo soprattutto l’Haywharf, a Floriana.

      buona giornata,
      Gianluca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.