Autobus a Malta: tutto quello che bisogna sapere su orari e abbonamenti

L’unico mezzo di trasporto pubblico a Malta è l’autobus, non ci sono né treni, né tram. Spostarsi in autobus tutto sommato è semplice: le distanze sono piccole e tutti i centri abitati sono collegati direttamente alla stazione degli autobus di Valletta, con una corsa ogni 15-60 minuti a seconda della località. Il concetto di puntualità a Malta è piuttosto elastico: l’autobus può spaccare il minuto oppure arrivare con un quarto d’ora di ritardo, ma in estate aspettatevi attese maggiori.

Quando il bus sta arrivando dovete fare un cenno con il braccio per far capire all’autista di fermarsi, altrimenti potrebbe tirare dritto. Altra cosa importante: quando l’autobus è pieno non si ferma.


Gli autobus turistici invece sono gestiti da società private. Si tratta di autobus panoramici a due piani, che percorrono delle rotte turistiche e toccano tutte le maggiori attrazioni delle due isole. Sono abbastanza cari, ma vanno bene se avete poco tempo a disposizione, soprattutto a Gozo, dove la rete degli autobus obbliga ogni volta a tornare alla stazione centrale di Rabat (Victoria) per muoversi da un paese all’altro.

La rete degli autobus pubblici di Malta

Gli autobus a Malta funzionano tutti i giorni dalle 5:30 fino alle 22:30. Durante il sabato e la domenica ci sono meno corse rispetto agli altri giorni della settimana, così come durante le feste pubbliche. La sera ci sono alcune linee notturne (ne parliamo meglio più in avanti).

Tutti gli autobus sono gestiti interamente dalla Malta Public Transport: sul loro sito si possono trovare rotte e orari aggiornati. Esiste anche un’app per smartphone con versioni dedicate per Android e iPhone; sfortunatamente non funziona offline e non offre una semplice mappa per capire quali sono le fermate più vicine, per cui può risultare un po’ macchinosa da usare. In ogni fermata sono comunque sempre esposti in dettaglio le linee e le cadenze delle corse.

Hai poco tempo a Malta e vuoi approfittarne? Scopri come funzionano le nostre visite guidate!

Quanto costano e dove fare i biglietti singoli

I biglietti singoli sono venduti esclusivamente sugli autobus e valgono per 2 ore, durante questo tempo potete fare tutti i cambi che volete.

Il prezzo del biglietto singolo varia a seconda della linea e della stagione:

  • Il biglietto singolo in estate (dal 15 giugno al 15 ottobre) è di 2 €; durante il resto dell’anno invece costa 1,50 €.
  • Sulle linee dirette (iniziano con la sigla TD) e quelle notturne (iniziano con N), il biglietto singolo costa 3 €, indipendentemente dalla stagione.
  • I bambini fino a 4 anni non compiuti viaggiano gratis.

Il biglietto dell’autobus in realtà è proprio uno scontrino, conservatelo con cura perché quando cambiate l’autobus dovete presentarlo nuovamente all’autista quando salite. Si può pagare in contanti (non danno resto, portate monete), oppure con carte VISA/Mastercard.

Linee degli autobus e mappa in pdf

Tutti gli autobus numerati da 1 fino a 99 vanno sempre a Valletta. Altre stazioni di scambio importanti sono quelle di Mater Dei, Sliema e di Bugibba. Se state andando a Valletta solo per cambiare autobus, conviene sempre scendere alla fermata di Bombi, a Floriana, guadagnando così almeno 10 minuti: tutti gli autobus passano di lì. Attenti perché alcuni autobus – tutti quelli che vanno a Nord – passano dalla strada sottostante, nel caso dovete scendere le scale per arrivarci.

mappa delle rotte degli autobus a Malta
Cliccando sulla mappa potete scaricare la versione in pdf ufficiale e aggiornata.

Qui invece una mappa semplificata dei collegamenti dall’Aeroporto:

mappa degli autobus dall'aeroporto di Malta

Linee all’aeroporto

L’aeroporto di Malta è collegato al resto dell’isola con alcune linee speciali, hanno una X davanti al numero e dovrebbero offrire un collegamento leggermente più veloce. Abbiamo trattato a parte in modo approfondito i collegamenti con l’aeroporto, con qualche dritta per chi parte o arriva in orari complicati, comunque in sintesi:

Linee dirette (TD)

Le linee TD, o Tallinja Direct, sono delle linee rapide con meno fermate intermedie fra una destinazione e l’altra. L’idea sarebbe anche buona, se non fosse che in molte linee la frequenza è di una corsa ogni ora. Il biglietto singolo a bordo costa 3 €. Nel tempo sono state tolte e aggiunte diverse linee, quelle attuali – aggiornato a luglio 2022 – sono le seguenti:

Autobus notturni

Gli autobus notturni invece hanno una N davanti al numero: in sostanza collegano St. Julian’s al resto dell’isola. Anche in questo caso il biglietto costa 3 €. Alcune linee funzionano tutta la settimana, altre solo il venerdì e il sabato notte, le più importanti sono le seguenti:

  • N13: da St. Julian’s via Sliema e Gzira a Valletta, tutta la settimana, con orari prolungati il venerdì e sabato (qui orari e percorso);
  • N212: da Sliema via St. Julian’s a Bugibba, tutta la settimana (orari e percorso);
  • N301: a Gozo, da Mgarr a Victoria. Due corse il venerdì e sabato sera alle 23:15 da Victoria e alle 23:45  da Mgarr (orari e percorso).

Autobus a Gozo

A Gozo tutti gli autobus, tranne il 322, hanno il capolinea a Rabat (Victoria), la città più importante. La frequenza è di una corsa ogni 30 – 60 minuti, per cui fate attenzione agli orari di partenza. Attenti al 322 perché parte dal molo del traghetto di Mgarr e va a Marsalforn senza passare da Victoria. A Gozo non esistono autobus notturni. Maggiori informazioni nella nostra guida su Gozo.

Abbonamenti per i turisti

Chi arriva a Malta in vacanza può scegliere fra 3 abbonamenti turistici:

  • la 12 Day Journey (è un carnet da 12 biglietti) a 15 €;
  • la  Explore Card abbonamento da 7 giorni, costa 21 €,
  • la ExplorePlusMeep Card, abbonamento da 7 giorni con vari servizi aggiuntivi, costa 33 €;
  • la Explore Flex, ricaricabile a piacere, costa almeno 6 €;

Se trovate in giro cenni in merito alla Explore Plus o alla Valletta Card, sappiate che sono state ritirate dal mercato, e meno male: non erano affatto convenienti.

Tutte le carte si possono comprare già in aeroporto, nel chiosco della Malta Transport situato nel settore arrivi: preparatevi a fare un po’ di coda se venite in estate. Subito fuori dall’aeroporto, in corrispondenza della fermata degli autobus, trovate anche il distributore automatico: ogni tanto non è in funzione. In alternativa potete comprare gli abbonamenti turistici in queste località:

  • nello stand situato di fronte alla stazione degli autobus di Valletta;
  • nel chiosco di fronte alla stazione degli autobus di Bugibba;
  • di fronte all’imbarco del ferry a Sliema;
  • nella stazione degli autobus di Victoria a Gozo;

e infine in alcuni negozi sparsi qui e lì: trovate un elenco completo è disponibile sul sito del Public Transport. Sappiate che nei chioschi della società dei trasporti proveranno a vendervi (a volte con una certa insistenza) la Explore Flex con il pacchetto da 6 giorni: non è esattamente un affare, ma lo vediamo più avanti nell’articolo. Intanto vediamo in dettaglio come funzionano gli abbonamenti:

La 12 Day Journey

abbonamento 12 single day journeys

La 12 single day journeys è in pratica un carnet da 12 viaggi a 15 € però se prendete una linea speciale (i notturni N o le dirette TD) – vengono addebitati due viaggi alla volta. In pratica ogni viaggio costa 1,25 €. La carta può essere usata anche da più persone contemporaneamente durante lo stesso viaggio. La validità del biglietto è di due ore – la stessa del biglietto singolo – potendo fare tutti i cambi desiderati. Per usare la carta basta avvicinarla al lettore magnetico finché non sentirete un bip, e sullo schermo del lettore potete leggere il saldo rimanente. La carta ha la validità di un anno dal primo utilizzo.

Explore Card

abbonamento explore card 7 giorni

La Explore Card permette di viaggiare illimitatamente per 7 giorni, a Malta e a Gozo, inclusi gli autobus notturni, ed escluse le linee dirette TD. Il prezzo è di 21 € per gli adulti e di 15 € per i bambini fino ai 10 anni (inclusi). La tessera è personale e non può essere condivisibile, il conto dei 7 giorni avviene dal momento del primo utilizzo: se ad esempio la usate la prima volta alle 23:00, rimane valida fino alle 23:00 del settimo giorno. Vale su tutte le linee, anche quelle speciali.

Explore Flex

La Explorer Flex è l’unica carta ricaricabile. L’importo minimo è di 6 €. Con la Explorer Flex pagherete i trasporti ai seguenti prezzi:

  • corsa in autobus normale: 1,35 € in inverno e 1,85 € in estate
  • corsa su linee TD (dirette) o N (notturne): 2,85 €, ;
  • ferry tra Sliema e Valletta: 1,30 €.

La carta si può ricaricare o con le ricariche usa e getta (disponibili in tagli da 5, 10 o 20 €), oppure con Visa/Mastercard tramite l’app Tallinja, scaricabile per Android da questa pagina e per Apple da quest’altra pagina. Ovviamente le ricariche non sono rimborsabili. A differenza della 12 Single Day, è necessaria una carta per ogni persona.

La società dei trasporti maltesi (Malta Public Transport) gestisce la propria applicazione per Smartphone, l’app Tallinja: sappiate che non è esattamente affidabile, gli orari segnalati sono spesso sballati, mentre i percorsi calcolati a volte risultano essere piuttosto fantasiosi. Per capire quale autobus noi preferiamo Google Maps, sebbene anche quest’applicazione non sia priva di errori, è decisamente più affidabile.

Quale abbonamento conviene?

Gli abbonamenti convengono certamente nel periodo estivo (15 giugno – 15 ottobre), visto che il biglietto singolo di giorno costa 2 €, mentre con gli abbonamenti il costo è di 1,25 – 1,85 € a corsa. In inverno se venite per un weekend paghereste il biglietto singolo 1,50 €, con abbonamento è sempre 1,25-1,35 €. Se siete una coppia o un gruppo in viaggio a Malta per un weekend, tanto vale comprare la 12 Day Journey, visto che può essere usata anche da due o più persone alla volta. Se poi vi fermate qualche giorno di più ne potete sempre comprare un’altra in seguito. La Explore Card conviene se la permanenza è di almeno 5-6 giorni. La Explore Flex offre il vantaggio di poter essere ricaricata dall’app con la vostra carta di debito, altrimenti vi toccherà poi cercare le varie ricariche: nessun problema d’inverno, ma in estate i tagli più piccoli tendono a sparire soprattutto nelle località turistiche.

Importante: prima di chiederci quale autobus bisogna prendere per andare in questo o quell’hotel, per favore leggete l’articolo sui collegamenti dall’aeroporto.

  1. Gianluca
    Rispondiamo a tutte le richieste per le visite guidate direttamente via email, per questo le richieste in merito sembrano senza risposta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

498 commenti su “Autobus a Malta: tutto quello che bisogna sapere su orari e abbonamenti

  1. 9 Agosto 2022 at 00:42 Rispondi
    Alessandro

    Ciao Gianluca,
    sarò a Malta dal 16 al 25 agosto e soggiornerò a Saint Paul’s bay; pensavo di fare l’abbonamento ai bus perché molto più conveniente economicamente rispetto al noleggio auto/moto
    Ho, però, due dubbi:
    – è possibile che ci siano molti ritardi o autobus al completo in quel periodo, che rendano lo spostarsi con i mezzi pubblici molto difficoltoso?
    – dando un’occhiata agli orari dei bus notturni, nel caso si facessero le ore piccole nella zona di Saint Julian, per tornare a Saint Paul’s bay conviene usare taxi o simili oppure aspettare che riprendano i viaggi degli autobus diurni esatto?
    Grazie mille

    1. 9 Agosto 2022 at 07:05
      Gianluca

      Ciao Alessandro,
      in merito ai tuoi dubbi, è perfettamente possibile che l’autobus quando passi sia pieno e non si fermi, o che sia in ritardo, o che venga aperto un cantiere da un giorno all’altro e si creino code infinite. Se mi chiedi di quantificarlo, sinceramente non saprei. I clienti delle nostre visite guidate arrivano abbastanza puntuali, ma le visite iniziano alle 9:30, per cui escono dall’alloggio abbastanza presto. Se le visite iniziassero un’ora dopo, ci sarebbero più ritardi.
      Le alternative che proponi dipendono essenzialmente da quanti soldi sei disposto a spendere. In motorino fai prima, ma ho sentito recentemente tariffe da 40 € al giorno per un 125. Con l’autobus prendi l’abbonamento da 7 giorni e spendi 21 €, ossia 3 € al giorno.
      Per St. Julian’s, se riesci ad aspettare l’alba torni con le prime corse, altrimenti ti prendi il taxi, qualcuno con cui condividere la corsa lo trovi in un paio di minuti.
      A presto,
      Gianluca

  2. 8 Agosto 2022 at 15:08 Rispondi
    Sonia

    Con la explore flex presa in stazione a 33 euro si può andare a comino?

    1. 9 Agosto 2022 at 07:10
      Gianluca

      O Comino o autobus turistico. Per favore puoi farmi sapere la tua esperienza? So di gente che non s’è imbarcata in quanto non c’erano posti.

  3. 27 Luglio 2022 at 23:05 Rispondi
    Flavia

    Se siamo in due possiamo usare una sola carta? In quel caso bisogna strisciarla 2 volte? E se si cambia pulman prima delle 2 ore si deve strisciare la carta di nuovo?

    1. 27 Luglio 2022 at 23:07
      Gianluca

      Ciao Flavia,
      se ti riferisci alla 12 single days journey la risposta è sì a tutto. Per tutte le altre carte no.
      A presto,
      Gianluca

  4. 25 Luglio 2022 at 14:51 Rispondi
    cecilia

    pagandola 15€ La 12 single days journey permette di fare 12 viaggi al giorno?

    1. 26 Luglio 2022 at 02:22
      Gianluca

      Ciao Cecilia,
      no. La 12 single days journey è in pratica un carnet di 12 viaggi, ogni viaggio dura 2 ore, all’interno di quelle due ore puoi cambiare l’autobus più volte. Puoi farli tutti in un giorno, ma alla fine di quel giorno la carta sarà esaurita e dovrai farne un’altra. La carta vale un anno dalla prima corsa.
      A presto,
      Gianluca

  5. 13 Luglio 2022 at 12:34 Rispondi
    Lorena

    Gli autobus passano anche dopo le 23?

    1. 13 Luglio 2022 at 16:17
      Gianluca

      Ciao Lorena,
      solo i notturni.
      A presto,
      Gianluca

  6. 8 Luglio 2022 at 15:24 Rispondi
    Maria

    Con la Explorer card posso prendere anche il ferry..?

    1. 10 Luglio 2022 at 00:37
      Gianluca

      Ciao Maria,
      no, il ferry – quale che sia – si paga a parte. Il prezzo è uguale per tutti.
      A presto,
      Gianluca

  7. 2 Luglio 2022 at 19:10 Rispondi
    Mattia

    Buonasera,
    siamo una coppia e staremo per 7 notti a Malta, precisamente a Gzira.
    L’idea era quella di fare l’ Explore Card solo che volevamo sapere dove farlo e se convenisse fare questo tipo di abbonamento.

    1. 2 Luglio 2022 at 19:48
      Gianluca

      Buonasera Mattia,
      l’idea dell’articolo era quella di spiegare le cose che mi stai chiedendo.
      A presto,
      Gianluca

  8. 29 Giugno 2022 at 19:44 Rispondi
    STEFANIA

    Salve saremo alla Valletta la terza settimana di luglio per 5 giorni, gentilmente vorrei avere un po’ di dritte su cosa visitare e come raggiungere le Gozo, Cominon M’dina, se consigliate dei viaggi organizzati (quali) e come consigliate visitare principlmente.
    Grazie.

    1. 30 Giugno 2022 at 07:45
      Gianluca

      Buongiorno Stefania,
      noi organizziamo visite guidate, quindi suggerirti di venire alle nostre visite sarebbe certamente di parte, però penso che ne valga la pena 🙂
      Se non l’hai già fatto, ti consiglio d’iniziare le tue letture da questo articolo: Cosa fare a Malta in 4 giorni.
      A presto,
      Gianluca